LA CASCINA TORRAZZO



 La parte agricola della proprietà è strettamente connessa all'abitazione principale ed è volta da secoli essenzialmente alla coltivazione della vite. La cascina Torrazzo è ancora mantenuta nell'equilibrio tradizionale delle produzioni agricole locali tra l'allevamento dei vitelli "della coscia", la vigna, il noccioleto ed il frutteto.
Il vigneto si sviluppa da levante a ponente, sul dorsale della ripida collina ed i suoi filari arrivano fino al limitare del giardino, ai piedi della torre.
La produzione vinicola della piccola azienda agricola è limitata a 120/130 ettolitri l'anno di vino barbera d'Asti doc e questo permette di mantenere, sotto la guida di un esperto enologo, un carattere artigianale e tradizionale a tutte le fasi della lavorazione e conservazione del vino. I locali di vinificazione ed invecchiamento sono tutti nelle cantine del castello.La vendita del vino è fatta direttamente in cascina: come barbera giovane "dell'annata" in bottiglia o sfuso in damigiana, oppure come barbera invecchiata che viene imbottigliata dopo oltre due anni di invecchiamento in botte e contrassegnata con etichetta a speciale fondo ocra per ricordare i pregi della sua stagionatura.

HOME