IL VINO
BARBERA D'ASTI DOC 
  HOME

 Il vigneto è tutto di antico impianto, di solo vitigno Barbera. Si estende ai piedi della torre, da levante a ponente sul ripido pendio della collina di marna calcarea argillosa. L'esposizione ottimale, la ripidità e la tipologia del terreno garantiscono la miglior maturazione delle uve ed una produzione limitata ma di ottima qualità.

Dopo la prima fermentazione sulle vinacce, quella finale, i successivi travasi e la stagionatura sono fatti in botti di rovere di grandi dimensioni per ottenere una maturazione naturale più lenta per i primi sei mesi, che viene quindi completata in botti di rovere di minori dimensioni per l'invecchiamento fino a due anni, secondo l'antica tradizione.

La Barbera d'Asti DOC della vigna del Torrazzo Nuvoli ha un brillante color rubino che tende al granato con la maturazione. Il suo profumo è ricco di vinosità fruttata da giovane, che si evolve in un profumo complesso persistente ed etereo. Si percepisce una buona miscela di cigliegia, viola e mora. Il gusto è di notevole corposità, intenso ed armonico. La vinosità giovanile è sostituita, dopo la maturazione in botte, da un piacevole amarognolo-ammandorlato. Come vino giovane la migliore maturazione la raggiunge con settembre ma è un vino particolarmente idoneo ad un lungo invecchiamento.

E' da consumarsi a temperatura ambiente ben assimilata (16°-18°). Come vino giovane si accompagna a primi ed a carni bianche od arrosti, mentre come vino maturo è ottimo con carni rosse e selvaggina, comunque con secondi piatti importanti. Dopo oltre cinque anni dalla vendemmia può essere un gradevole compagno nelle serate invernali.

La vendita del vino è fatta direttamente in cascina come barbera giovane "dell'annata" in bottiglia o sfuso in damigiana, oppure come barbera invecchiata che viene imbottigliata dopo oltre due anni di maturazione in botte di rovere e contrassegnata con etichetta a speciale fondo ocra per ricordare i pregi della sua stagionatura.